#DEVOTIO2021     IT | EN
Patrocini
Coordinamento culturale
Media partner
Event partner
DEVOTIO LAB

Percorsi di Riavvicinamento

Artisti contemporanei a confronto con il mistero cristiano

Il linguaggio delle immagini è sempre stato fondamentale nella crescita spirituale e culturale della Chiesa. Con l’iniziativa dei “PERCORSI DI RIAVVICINAMENTO TRA ARTISTI CONTEMPORANEI A CONFRONTO CON IL MISTERO CRISTIANO” si vuole andare nella direzione di colmare il divario comunicativo che si è creato tra arte e fede nel Novecento. Con questo progetto si desidera, infatti, mostrare al mondo dell’arte e a quello della comunità ecclesiale come il linguaggio artistico contemporaneo, se opportunamente sostenuto, possa essere capace di interpretare oggi come nei secoli passati il desiderio della Chiesa di vedere rappresentati in forma comprensibile i misteri di fede cristiani.

Con il sostegno di DEVOTIO e sotto il coordinamento di p. Andrea Dall’Asta s.j. e Claudia Manenti, il progetto dei PERCORSI coinvolge giovani artisti di comprovata capacità e linguaggio contemporaneo e commissiona loro un’opera d’arte a soggetto sacro. Nella prima edizione si richiese la realizzazione di un’immagine mariana, mentre nella seconda un’opera figurativa raffigurate un Crocifisso.

Nella Chiesa la necessità di immagini di riferimento per il cammino di fede del popolo cristiano è stata chiaramente affermata fin dal Concilio di Nicea del 787 e ribadita anche nella costituzione dogmatica del Concilio Vaticano II Sacrosanctum Concilium quando si afferma che le belle arti, soprattutto l’arte religiosa e il suo vertice, l’arte sacra “per loro natura, hanno relazione con l’infinita bellezza divina che deve essere in qualche modo espressa dalle opere dell’uomo, e sono tanto più orientate a Dio e all’incremento della sua lode e della sua gloria, in quanto nessun altro fine è stato loro assegnato se non quello di contribuire il più efficacemente possibile, con le loro opere, a indirizzare religiosamente le menti degli uomini a Dio.”(SC 122)

Le opere commissionate da DEVOTIO devono essere, quindi, atte a elevare lo spirito verso Dio, ma anche comprensibili nei loro significati; in questo modo si è cercato di proporre un ritorno al figurativo di qualità artistica elevata, colmando il distacco tra forme artistiche e sensibilità religiosa cattolica che ha contrassegnato il Novecento.

Partendo dalla missione affidata dalla Chiesa agli artisti, l’iniziativa dei PERCORSI propone un coinvolgimento dei giovani in diverse tappe nelle quali viene proposto loro un approfondimento spirituale, iconografico e artistico inerente la sensibilità figurativa cattolica, invitandoli a relazionarsi in profondità con il tema e a confrontarsi tra di loro e con p. Andrea Dall’Asta s.j. e Claudia Manenti sulle modalità più appropriate di proporre un’immagine devozionale di linguaggio contemporaneo.