#DEVOTIO2021     IT | EN
Patrocini
Coordinamento culturale
Media partner
Event partner
  • Aggiornamento ufficiale: DEVOTIO CAMBIA DATA

    In seguito all'emergenza sanitaria della diffusione del Covid-19 informiamo che DEVOTIO è stata posticipata al 18/20 aprile 2021... Leggi l'informativa completa
DEVOTIO LAB

Percorsi di Riavvicinamento 2021

III EDIZIONE - PERCORSI DI RIAVVICINAMENTO: ARTISTI CONTEMPORANEI A CONFRONTO CON IL MISTERO CRISTIANO

Per la TERZA edizione dei PERCORSI DI RIAVVICINAMENTO: ARTISTI CONTEMPORANEI A CONFRONTO CON IL  MISTERO CRISTIANO il tema proposto ai giovani artisti selezionati è LA CENA DI EMMAUS.

Il linguaggio delle immagini è sempre stato fondamentale nella crescita spirituale e culturale della Chiesa e con l'iniziativa dei PERCORSI si vuole andare nella direzione di colmare il divario comunicativo che si è creato tra arte e fede nel Novecento. Con questo progetto si desidera, infatti, dimostrare al mondo dell'arte e a quello della comunità ecclesiale che il linguaggio artistico contemporaneo, se opportunamente sostenuto, possa essere capace di interpretare oggi come nei secoli passati il desiderio della Chiesa di vedere rappresentati in forma comprensibile i misteri di fede cristiani.

La strada intrapresa dai PERCORSI è quella della selezione preventiva di alcuni giovani artisti, scelti sulla base di una manifestata maturità di linguaggio, a cui viene proposta un’esperienza di incontro con la spiritualità cristiana e di guida nello sviluppo della loro espressione artistica.

L’intento è, infatti, quello di rispettare pienamente la contemporaneità dei giovani coinvolti nel progetto, sostenendoli in una ricerca artistica che assorba i contenuti del cristianesimo e li restituisca in modalità di possibile comprensione anche per i non esperti d’arte.

Ai giovani viene, quindi, proposto un percorso a tappe con incontri di spiritualità e di confronto iconografico e artistico sotto la guida di Andrea dall'Asta s.j. e Claudia Manenti, al fine di giungere a definire un'opera, che, senza tradire lo spiccato linguaggio contemporaneo che contraddistingue ciascun artista, sappia interpretare con rinnovata profondità la sensibilità figurativa cattolica.

Cardine dei PERCORSI è il momento di ritiro presso il Santuario della Verna (AR) dove con la sapiente guida di Padre Francesco Brasa si entra nel cuore dell’incontro silenzioso con Dio attingendo dal vissuto di Francesco che in questo luogo ricevette le stimmate nel 1224.

Proprio l’incontro trasformante con il Risorto è il tema proposto dalla III edizione dei PERCORSI i cui risultati saranno esposti a Devotio 2021. I partecipanti sono, infatti, chiamati a interpretare il tema della CENA DI EMMAUS e dell’incontro con Gesù Cristo fatto dai due discepoli sulla strada di ritorno da Gerusalemme ad Emmaus. I temi del percorso, dell’incontro, della cena e dell’annuncio, elementi cardine dell’esperienza cristiana, si raccolgono in un’unica pagina evangelica alla quale gli artisti sono chiamati a riferirsi per restituire un’immagine che dell’incontro con il Cristo sia segno.

Come già dimostrato nelle due precedenti edizioni dei PERCORSI, tornare ad avvicinare arte e fede è possibile e necessario. La Chiesa ha bisogno di immagini che parlino in maniera sapiente e profonda della sua spiritualità e gli artisti hanno grande interesse ad essere invitati alla scoperta della ricchezza della religiosità cristiana.

Quanto sostenuto dal cardinale Lercaro nel 1955 è valido ancora oggi: "Ogni momento della storia narra nel linguaggio dei vivi la lode al Dio vivente".

Artisti selezionati

Carlos Lalvay Estrada

Carlos Lalvay Estrada Devotio 2021

22 luglio 1985
Artista Visivo

Nato e cresciuto a La Maná - Cotopaxi - Ecuador, a 14 anni ricongiunge la madre a Genova dove tutt’ora vive e opera.
Disegnatore per istinto si confronta negli anni con diverse espressioni quali video, musica, scultura.
Nel 2012 insieme a Pietro Repetto ha dato vita a PICA, un progetto che fonde l’illustrazione con la stampa al cianotipo realizzando a mano stampe su carta e stoffa in pezzi unici o tirature limitate.
In questi anni partecipa a diverse esposizioni in Italia.
Con “Costelación”, riceve il premio d’arte città di Monza alla Biennale giovani Monza 2017.
Nel 2018/2019 riceve una menzione dal team curatoriale del Premio San Fedele.

Arvin Golrokh

Arvin Golrokh

11/03/1992

Nazionalità: Iraniana
Residenza a Torino 

- 2019: Laurea specialistica in pittura all'Accademia Albertina
- 2016: Laurea triennale all'Accademia Albertina nel 
- 2010: Diploma liceo artistico (Tehran)

Premi
2019 • Primo classificato del concoroso Mestre di pittura Venezia
2019 • Secondo classificato e mostra con catalogo deln premio Nocivelli a Brescia
2019 • Terzo classificato del concorso di San Giusto Canavese
2018 • Borsa studio nel concorso del premio di Mestre di pittura
Exhibitions
2020 • “Nei nostri occhi”, mostra collettiva Crag Gallery, Torino
2019 • Opera acquisita dalla collezione di Cà Pesaro e Musei civici di Venezia per il premio Mestre
2019 • Mostra personale dei vincitori del concroso Premio Nocivelli a Palazzo Martinengo Brescia
2019 • Opera acquisita dalla redazione del Gazzettino di Venezia
2019 • “Passione bipolare”, mostra collettiva con catalogo alla Fondazione Bevilacqua La Masa, palazzetto Tito, Venezia
2019 • Opera in mostra con catalogo nella seconda edizione di FISAD all’Accademia Albertina (Torino)
2019 • “Una frisa di mettallo”, mostra collettiva presso l’ex Ditta Gallo Bartolomeo, Torino
2018 • “Torino Here4”, mostra collettiva presso La Cavallerizza (Torino)
2018 • Paratissima, Torino
2017 • “Torino Here3 Clap”, mostra collettiva presso La Cavallerizza (Torino)

Alessandro Sanna

Alessandro Sanna

Autore e illustratore.
Credo nelle cose che non esistono, per questo le disegno.

Autore e illustratore di libri con le figure e vive e lavora a Mantova.
Collabora con numerose case editrici italiane e internazionali come … ed espone i suoi lavori in mostre collettive e personali.
Per tre volte gli è assegnato il “Premio Andersen”, premio indetto dalla omonima rivista italiana di promozione alla letteratura per ragazzi: nel 2006 per il miglio libro fatto ad arte, nel 2009 come migliore illustratore e nel 2014.
Premio Lo straniero 2014 indetto dall’omonima rivista diretta da Goffredo Fofi.
Nel 2013 realizza il libro “Fiume lento” edito da Rizzoli in Italia e negli Stati Uniti, Spagna, Germania, Cecoslovacchia, Cina.
Sempre per Rizzoli esce nel 2019 “Come questa pietra, il libro di tutte le gurre” che sarà pubblicato negli Stati Uniti, Cina e Taiwan entro il 2020. Lo stesso libro viene selezionato nei White Raven 2019.
Illustratore per Vanity Fair france e per il settimanale Gioia.
Docente di illustrazione e disegno presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna e di Verona.
Candidato italiano all’Hans Christian Andersen Award 2016.

Norberto Spina

Norberto Spina

Urban artist
Uno dei concetti che intendo esprimere con la mia arte è / periferia /. 

Vive e lavora a Milano.
2014 - 2017 Laurea in pittura presso l'Accademia di Brera.
2016 - 2017 Erasmus all'Università di Barcellona

Esposizioni
2020
- Febbraio, mostra collettiva “Frammenti di storia” con il finalista del “Premio San Fedele Arte” Fondazione San Fedele, Milano
2019
- Dicembre, mostra collettiva e terzo premio “Premio San Fedele Arte” Fondazione San Fedele, Milano
- Marzo, mostra collettiva “Poetiche a Confornto”, MO.CA, Brescia
- Febbraio / Aprile, residenza presso Fondazione San Fedele, Milano
2018
- Ottobre, Mostra collettiva vincitori “X Premio Nocivelli”, Accademia di Belle Arti Santa Giulia, Brescia
- Secondo premio “X Premio Nocivelli”, Verolanuova, Brescia
2017
- Novembre, finalista della Biennale RomArt, Stadio di Domiziano, Roma
2016
- Novembre, mostra collettiva “Via Panizza 4 - INEDITI”, Via Panizza 4, Milano
- Novembre, finalista “Premio Arte 2016”, Palazzo Reale, Milano
- Ottobre, mostra collettiva “Street dreams”, Courtfield Garden, Londra
- Giugno, mostra collettiva “Sketch”, Galleria Pisacane Arte, Milano
2015
- Novembre, personale “NOBA WALLS X OREA MALIA’ ”, Orea Malià, Milano