#DEVOTIO2022     IT | EN
Patrocini
Coordinamento culturale
Media partner
Temporary sponsor
Event partner
  • Aggiornamento ufficiale: DEVOTIO CAMBIA DATA

    In seguito all'emergenza sanitaria della diffusione del Covid-19 informiamo che DEVOTIO è stata posticipata al 13/15 febbraio 2022... Leggi l'informativa completa
DEVOTIO LAB

Programma Incontri 2022

20-10-2020

ACUSTICA NELLE CHIESE E SOSTENIBILITÀ

ACUSTICA NELLE CHIESE E SOSTENIBILITÀ
ACUSTICA NELLE CHIESE E SOSTENIBILITÀ

MARTEDÌ 20 APRILE 2021

ore 14.30 | Bologna Fiere | Padiglione 37, Spazio Arena

La proclamazione e l’adeguata intelligibilità della parola rivestono oggi un ruolo centrale nel progetto acustico di una chiesa, sia per l’importanza che la parola assume nella edificazione e nella formazione del popolo di Dio, sia per l’attuale tendenza allo svuotamento di questi luoghi che, conseguentemente, vedono spesso modificare le condizioni acustiche originarie. Ciò implica notevoli attenzioni nella progettazione del nuovo e non pochi sforzi nell’adeguamento degli edifici sacri esistenti nei quali, troppo spesso, si fa affidamento sul solo impianto di amplificazione per la risoluzione di tutti i problemi. Chiaramente, qualsiasi sforzo nella direzione di migliorare l’intelligibilità della parola non può trascurare la necessità di preservare una certa riverberazione che possa sia conferire allo spazio quel carattere di trascendenza, sia enfatizzare il canto liturgico e il senso di partecipazione dei fedeli.

La qualità dell’ascolto può essere raggiunta oggi anche con correzioni mediante materiali sostenibili naturali oppure riciclati e riciclabili.

modera BARBARA FIORINI
FRANCESCO MARTELLOTTA, professore associato Politecnico di Bari
L’intelligibilità della parola come requisito per la qualità acustica delle chiese
SERGIO LUZZI, ingegnere, docente a contratto Università di Firenze
LUCIA BUSA, architetto
Qualità dell’ascolto nei luoghi di culto. Un esempio di correzione acustica sostenibile

SCHEDA DI ISCRIZIONE


A CHI SI RIVOLGE
L'incontro si rivolge a sacerdoti e collaboratori, liturgisti, responsabili diocesani, architetti, progettisti, professionisti dell'audio, beni culturali e spazi architettonici ecclesiastici.

CREDITI FORMATIVI ED ESONERO
Per questo convegno sono stati richiesti CFP all'Ordine degli Architetti di Bologna.
E' stato richiesto al Miur Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca il diritto di esonero ministeriale dalle attività scolastiche per frequentare i convegni.