#DEVOTIO2022     IT | EN
Patrocini
Coordinamento culturale
Media partner
Temporary sponsor
Event partner
  • Aggiornamento ufficiale: DEVOTIO CAMBIA DATA

    In seguito all'emergenza sanitaria della diffusione del Covid-19 informiamo che DEVOTIO è stata posticipata al 13/15 febbraio 2022... Leggi l'informativa completa
DEVOTIO LAB

Programma Incontri 2022

20-10-2020

CELEBRARE LA PAROLA.
L’ambone nel progetto liturgico e architettonico contemporaneo


LITURGIA E DISABILITÀ NEGLI SPAZI ECCLESIALI_DEVOTIO

CELEBRARE LA PAROLA.
L’ambone nel progetto liturgico e architettonico contemporaneo

MARTEDÌ 20 APRILE 2021

ore 10.00 | Bologna Fiere | Padiglione 37, Spazio Arena

A più di cinquanta anni dal Concilio Vaticano II che ha fatto riscoprire lo “spazio” della Parola come una delle centralità della celebrazione eucaristica e a margine della mostra sui progetti vincitori degli ultimi “Concorsi diocesani”, la giornata formativa vuole proporre un approfondimento sul tema e sulla presenza dell’ambone, e più in generale dell’assetto liturgico dei progetti dei nuovi complessi parrocchiali. L’ambone è un luogo capace di generare ed esaltare la dimensione comunitaria celebrativa, nel duplice movimento del radunarsi e del ripartire, in un costante rapporto dialogico tra celebrante e comunità e di costituire “una presenza eloquente, capace di far riecheggiare la Parola anche quando non c’è nessuno che la sta proclamando” (Progettazione di nuove chiese, Nota Pastorale CEI, 1993).

modera EMANUELE CAVALLINI
Don VALERIO PENNASSO, direttore Ufficio Nazionale per i beni culturali ecclesiastici e l'edilizia di culto, CEI
I Concorsi diocesani: un avvio di processi comunitari
MARCO RISO, liturgista e membro coordinamento master “Architettura e arti per la liturgia” Pontificio Ateneo Sant’Anselmo
Ambone, il luogo della Parola
GIORGIO DELLA LONGA, architetto
L’architettura della Parola
FRANCESCA LETO, architetto, teologa specializzata in liturgia pastorale
L’ambone della chiesa di Sant’Ignazio da Laconi a Olbia. La Parola prende forma
EMANUELE CAVALLINI, architetto, Centro Studi Architettura e Liturgia – THEMA Pescara
I progetti vincitori dei “Concorsi diocesani”

SCHEDA DI ISCRIZIONE


A CHI SI RIVOLGE
L'incontro si rivolge a sacerdoti e collaboratori, liturgisti, responsabili diocesani, artisti, architetti, tutti coloro che si occupano di arte, liturgia, pastorale, beni culturali e spazi architettonici ecclesiastici.

CREDITI FORMATIVI ED ESONERO
Per questo convegno sono stati richiesti CFP all'Ordine degli Architetti di Bologna.
E' stato richiesto al Miur Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca il diritto di esonero ministeriale dalle attività scolastiche per frequentare i convegni.