#DEVOTIO2022     IT | EN
Patrocini
Coordinamento culturale
Media partner
Temporary sponsor
Event partner
  • Aggiornamento ufficiale: DEVOTIO CAMBIA DATA

    In seguito all'emergenza sanitaria della diffusione del Covid-19 informiamo che DEVOTIO è stata posticipata al 13/15 febbraio 2022... Leggi l'informativa completa
DEVOTIO LAB

Programma Incontri 2022

20-10-2020

ASCOLTARE LA PAROLA.
L’ambone e l’evangeliario: arte e liturgia


ASCOLTARE LA PAROLA. L’ambone e l’evangeliario: arte, architettura e liturgia

per gentile concessione del Museo Diocesano e del Codex Arcidiocesi di Rossano-Cariati

ASCOLTARE LA PAROLA.
L’ambone e l’evangeliario: arte e liturgia

LUNEDÌ 19 APRILE 2021

ore 14.30 | Bologna Fiere | Padiglione 37, Spazio Arena

L’ambone, il luogo dal quale è proclamata la Parola, e l’evangeliario, il libro liturgico per la proclamazione del Vangelo, sin dall’epoca antica sono stati oggetto di particolari attenzioni ed hanno accolto preziose iconografie, immagini cariche di affascinanti significati simbolici. Spesso sugli evangeliari sono state realizzate preziose miniature che oltre ad essere efficaci illustrazioni del testo evangelico al tempo stesso ne offrivano intense interpretazioni.
In occasione del convegno ASCOLTARE LA PAROLA si intende riflettere innanzitutto sulle iconografie di alcuni evangeliari antichi, con una particolare attenzione al Codice Purpureo di Rossano la cui copia anastatica sarà esposta nelle giornate di Devotio. Un secondo aspetto di riflessione riguarda l’ambone con una particolare attenzione alla sua inaugurazione nel rito di dedicazione della Chiesa e nell’ordinamento generale del messale romano. Nella progettazione delle nuove chiese, infatti, come pure negli adeguamenti liturgici, l’ambone trova una collocazione rilevante, con una dignità sua propria in relazione agli altri fuochi liturgici della celebrazione.

modera GIOVANNI GARDINI
GIOVANNI GARDINIcoordinatore del corso in Arte Sacra dell’ISSR della Toscana, polo di Arezzo
La parola dipinta
CECILIA PERRI, vice-direttore Museo Diocesano e del Codex Diocesi di Rossano-Cariati
Il Codex Purpureus Rossanensis. 
un racconto tra storia e immagini
Don STEFANO CULIERSI, direttore Ufficio Liturgico Diocesi di Bologna
L'ambone nell'ordinamento generale del messale romano
Don GIULIANO ZANCHI, direttore scientifico della Fondazione Adriano Bernareggi di Bergamo
Dare luogo alla parola
Don STEFANO CULIERSI, direttore Ufficio Liturgico Diocesi di Bologna
L’inaugurazione dell'Ambone nel rito di dedicazione della Chiesa

SCHEDA DI ISCRIZIONE


A CHI SI RIVOLGE
L'incontro si rivolge a sacerdoti e collaboratori, liturgisti, responsabili diocesani, artisti, architetti, tutti coloro che si occupano di arte, liturgia, pastorale, beni culturali e spazi architettonici ecclesiastici.


ESONERO

E' stato richiesto al Miur Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca il diritto di esonero ministeriale dalle attività scolastiche per frequentare i convegni.