#DEVOTIO2022     IT | EN
Patrocini
Coordinamento culturale
Media partner
Temporary sponsor
Event partner
  • Aggiornamento ufficiale: DEVOTIO CAMBIA DATA

    In seguito all'emergenza sanitaria della diffusione del Covid-19 informiamo che DEVOTIO è stata posticipata al 13/15 febbraio 2022... Leggi l'informativa completa
Stampa

Comunicati Stampa

02-10-2017

Comunicato Stampa
“DEVOTIO”: VIAGGIO NELL’ INNOVAZIONE E NELL’ ANIMA CULTURALE DEI SERVIZI PER IL MONDO RELIGIOSO


BOLOGNA, 8 - 11 OTTOBRE 2017 – QUARTIERE FIERIISTICO DI BOLOGNA-PAD.33

Un mese importante quello di ottobre 2017 per la città Felsinea: la visita di Papa Francesco (1 ottobre) e la chiusura del Congresso Eucaristico Diocesano (8 ottobre). In questo clima di riflessione e innovazione del ambito religioso parte la prima edizione di Devotio, Esposizione di prodotti e servizi per il mondo religioso, dall’ 8 all’11 ottobre 2017, presso il Quartiere Fieristico di Bologna, Padiglione 33Devotio offre una visione a tutto tondo e vuole essere un momento di crescita per il settore attraverso iniziative capaci di permeare di valori l'intera manifestazione, con continuità di fruizione tra parte commerciale, anima culturale e innovazione. La manifestazione rappresenta una nuova occasione di dialogo tra il mondo della produzione, della progettazione e dei servizi con le istituzioni ecclesiastiche e gli addetti ai lavori.

Nella vetrina espositiva saranno protagoniste molte tra le più importanti realtà produttive del mercato (dall’arredamento ai complementi, dall’impiantistica alle tecnologie, dagli oggetti ai paramenti liturgici, dalle vetrate ai mosaici, dall’arte sacra all’architettura, dai servizi e all’articolo devozionale che vede in mostra immagini sacre, rosari, medagliette, prodotti editoriali, icone, gadget e souvenir).

Un’ampia proposta culturale gravita sul tema “I cinque sensi nella liturgia” - La chiesa evangelizza e si evangelizza con la bellezza della liturgia [Evangelii Gaudium]: una mostra e un programma di incontri di approfondimento (nello Spazio Arena, Pad. 33) con anche il riconoscimento di crediti formativi per gli Architetti e un appuntamento con crediti per i Giornalisti.

Il tema “I cinque sensi nella liturgia” che si è scelto per caratterizzare la prima edizione di Devotio vuole essere un appello a ricercare una sempre nuova bellezza nella proposta liturgica, nella convinzione che la celebrazione sia il terreno di rinnovamento continuo della vita. Questo significa che nella liturgia tutta la sensorialità deve essere coinvolta in un’esperienza importante mediante il concertato coinvolgimento degli elementi costitutivi della spazialità e della ritualità.  Non a caso tatto, gusto, vista, udito e odorato sono direttamente stimolati dall’azione liturgica e attraverso le esperienze sensoriali dove è possibile vivere la partecipazione comunitaria.

Devotio è patrocinata dal Pontificio Consiglio della Cultura del Vaticano, l’Ufficio Liturgico Nazionale della Conferenza Episcopale Italiana, la Diocesi di Bologna, la F.A.C.I. Federazione tra le Associazioni del Clero e dalla F.I.S.C. Federazione Italiana Settimanali Cattolici.

PROGRAMMA EVENTI

MOSTRA “I cinque sensi nella liturgia”: verranno proposti spunti di riflessione sui segni propri dello spazio liturgico e in cui saranno esposte le opere frutto dei “Percorsi di riavvicinamento: artisti contemporanei a confronto con il mistero cristiano” di Daniela Novello e Ettore Frani e un'opera a soggetto mariano appositamente realizzata dall'artista Marcello Mondazzi.

 

Lunedì 9 ottobre nell’incontro “I cinque sensi nella liturgia e la celebrazione dei diversamente abili”, dalle 10.30 alle 13.00, si parlerà di come vivere la partecipazione comunitaria liturgica attraverso l’esperienza sensoriale e come può esserne coinvolta una persona diversamente abile. Nel pomeriggio, dalle 14.00 alle 17.00,  con il tema “Celebrare con la luce” si discuterà dell’utilizzo della luce quale simbolo e al servizio della liturgia.

Martedì 10 ottobre vedrà protagonisti la devozione nella tradizione popolare “Andare, vedere, toccare, ascoltare. La devozione popolare e la liturgia”, dalle 10.00 alle 13.00. Si continua dalle 14.00 alle 17.00 con un argomento di grande attualità “Arte contemporanea nella liturgia” in cui si cercherà di rispondere a molti interrogativi e portare all’attenzione il percorso di riavvicinamento di giovani artisti con il mistero cristiano; le opere frutto di questo iter formativo saranno donate alle Diocesi terremotate.

Mercoledì 11 ottobre si apre dalle 10.00 alle 13.00 con il convegno “Chiese cimiteriali e liturgia delle esequie nella pratica di cremazione dei defunti”: un approfondimento sui significati sia dal punto di vista antropologico che rituale, alla luce diffusione della pratica di cremazione dei defunti, ora accolta anche dalla Chiesa Cattolica. Infine l’appuntamento formativo per i giornalistiComunicare l’arte. Liturgia e iconografia”, dalle 14.00 alle 17.00.

Ulteriori informazioni sul sito www.devotio.it, dove è possibile consultare il programma in continuo aggiornamento, l’elenco espositori, scaricare il biglietto omaggio e registrarsi ai convegni.


Per maggiori informazioni:

Ufficio stampa Devotio

press@devotio.it

Tel. +39 0542 641731

DEVOTIO, Esposizione di prodotti e servizi per il mondo religioso è organizzata da OFFICINA EVENTI srls.

Scarica il comunicato stampa