#DEVOTIO2022     IT | EN
Patrocini
Coordinamento culturale
Media partner
Temporary sponsor
Event partner
  • Aggiornamento ufficiale: DEVOTIO CAMBIA DATA

    In seguito all'emergenza sanitaria della diffusione del Covid-19 informiamo che DEVOTIO è stata posticipata al 13/15 febbraio 2022... Leggi l'informativa completa
Stampa

Comunicati Stampa

19-02-2019

Comunicato Stampa
DEVOTIO 2019: CRESCE LA FIERA SUI PRODOTTI RELIGIOSI A BOLOGNA RADDOPPIA IL NUMERO DEI VISITATORI: OLTRE 3MILA DA 50 PAESI



L’arcivescovo Zuppi: “E’ giusto che ci sia un mercato, ma conservi sempre la dimensione spirituale”

Risultati in netta crescita per “Devotio 2019”, la seconda edizione della fiera sui prodotti e i servizi per il mondo religioso, che si conclude stasera a BolognaFiere. Nella tre giorni di lavori, i due padiglioni della manifestazione sono stati sempre affollati da un gran numero di operatori del settore, sacerdoti, suore, religiosi e responsabili di parrocchie e comunità. Alle 14 di oggi, quattro ore prima della chiusura, sono state registrate in totale oltre 3mila presenze (quasi il doppio rispetto alla precedente edizione del 2017), provenienti dall’Italia e da circa 50 Paesi del mondo, tra cui tutta l’Europa ma anche Stati Uniti, Argentina, Russia, Australia, Giappone, Cina, Sud Corea, Namibia, Benin e altri ancora. Un trend in crescita avvalorato anche dalla presenza di 176 espositori (+40%), di cui
20 provenienti dall’estero, che conferma l’interesse internazionale per questa fiera e per i prodotti made in Italy. “Esiste un mercato dei prodotti religiosi, perché c’è una grande richiesta, ma è importante che conservi sempre la sua dimensione spirituale”, ha dichiarato l’arcivescovo di Bologna, mons. Matteo Maria Zuppi, visitando i padiglioni della manifestazione. “Non si tratta di oggetti qualunque, ma di oggetti destinati ad aiutare la contemplazione della bellezza e dell’autore stesso della bellezza che è Dio. Credo che, anche da parte della Chiesa, sia necessario avere attenzione su questo: se manca una dimensione superiore resta soltanto la dimensione commerciale e ciò sarebbe pericoloso”.

“Devotio 2019” è stata visitata anche da altre autorità ecclesiastiche, tra cui il vescovo di Imola, mons. Tommaso Ghirelli, il vescovo di Casal Monferrato, mons. Gianni Sacchi, e l’abate di Montevergine, dom Riccardo Luca Guariglia. Molto interesse da parte dei visitatori per le produzioni tradizionali, come quelle relative a ostie, rosari, statuette, oggetti per il culto e paramenti sacri, ma anche per i prodotti più tecnologici, come i confessionali di ultima generazione e i sistemi di riscaldamento delle chiese e di elettrificazione dei campanili. Sempre affollata la sala conferenze, dove si sono tenuti i cinque incontri del programma culturale “Devotio Lab”, coordinato da Dies Domini - Centro Studi per l’Architettura Sacra della Fondazione card. Giacomo Lercaro di Bologna, che hanno affrontato i temi relativi al Crocifisso e alle sue rappresentazioni artistiche, ai momenti del battesimo dei bimbi e dell’ultimo saluto dei defunti e infine alla partecipazione dei disabili alla liturgia e al riscaldamento delle chiese storiche. Particolare interesse anche per la mostra “La bellezza del Crocifisso” e per le opere realizzate da due giovani artisti, il genovese Luca Pianella e l’iraniana Saba Masoumian, in occasione della seconda edizione dei “Percorsi di riavvicinamento: artisti contemporanei a confronto con il mistero cristiano”. Nei prossimi mesi, queste due opere troveranno collocazione presso altrettante parrocchie della chiesa di Bologna. 

“Siamo molto soddisfatti dei primi risultati di ‘Devotio 2019’, confortati anche dalla soddisfazione e dal plauso di espositori e visitatori”, ha sottolineato Valentina Zattini, amministratore della società organizzatrice Officina Eventi. “In solo due edizioni, questa fiera è riuscita a posizionarsi come il nuovo evento fieristico italiano al servizio del settore dei prodotti e dei servizi religiosi. Il nostro lavoro prosegue ora con l’obiettivo di far crescere sempre di più questa iniziativa e di farla conoscere ed apprezzare. L’appuntamento è tra due anni a BolognaFiere, in nuovi e più grandi padiglioni, dal 7 al 9 febbraio 2021”.

Bologna, 19 febbraio 2019


---------------------
DEVOTIO 2019
Esposizione di prodotti e servizi per il mondo religioso
Ufficio Stampa
Mediarkè srl
tel: 06 45476584
mail: devotio.ufficiostampa@mediarke.it